Editoriale

Referral e opportunità di business: il viaggio negli USA

Referral e opportunità di business: il viaggio negli USA Copia di Progetto senza titolo 1080x608

Continua con successo lo scambio di clienti tra Italia e Stati Uniti

“Nessun uomo è un’isola, completo in sé stesso; ogni uomo è un pezzo del continente, una parte del tutto” – John Donne

Coldwell Banker Global Luxury è sinonimo di “lusso senza confini”. Attraverso il nostro spirito d’avventura e la nostra passione per questo lavoro, “esportiamo” i nostri valori in tutto il mondo, con ogni tipo linguaggio o di moneta. È questo ciò che intendiamo per “lusso senza confini”, per “global luxury”: non solo un network internazionale che conta 92,000 agenti e 3100 agenzie in 44 Paesi, ma anche un brand che offre molteplici opportunità di connessione internazionale e sviluppo delle relazioni. Ecco perché, da qualche mese, Coldwell Banker Global Luxury – Italy ha avviato un processo di “internazionalizzazione” per creare un ponte commerciale e produttivo con l’estero. Gli obiettivi sono rafforzare il sistema di referral internazionale con uno scambio biredirezionale tra Italia e Stati Uniti, incrementare la connessione tra agenti che operano in località diverse per generare nuove opportunità di business e fidelizzare i clienti internazionali.

Referral e opportunità di business: il viaggio negli USA 54435268 10218867407702151 98684832199999488 o 2 1024x1024
Roberto Gigio, Cassiano Sabatini e Alessandro Tognetti negli uffici Coldwell Banker di Los Angeles

Dopo Mosca e Los Angeles, città in cui abbiamo già presentato il progetto che è stato accolto con entusiasmo dai colleghi internazionali, ripartiremo per un vero e proprio tour degli Stati Uniti dal 18 al 23 novembre. Sono previste due tappe a New York, presso gli uffici Coldwell Banker e Corcoran; presenteremo il progetto anche a Philadelphia, Boston e negli Hamptons. La novità è che non si tratterà solo di uffici Coldwell Banker ma anche di quelli Corcoran, uno dei brand immobiliari più importanti di Manhattan con cui condividiamo gli stessi valori e la stessa famiglia (Realogy ndr).

“Creating real estate connections from Italy to USA: opportunities for collaborations and referrals” è il nome che abbiamo pensato per questo “tour” negli Stati Uniti che sottolineerà l’importanza della collaborazione e i suoi innumerevoli vantaggi. Basti pensare alla sola esperienza professionale vissuta a livello internazionale o alle opportunità di apprendimento di nuove tecniche, allo sviluppo di processi più rapidi ed esaustivi, alla soddisfazione del cliente che gode della consulenza di diversi agenti con diverse esperienze e competenze e, naturalmente, ai referral.

Referral e opportunità di business: il viaggio negli USA 56161361 2394271587273901 3465296407458480128 o 1024x683
Networking internazionale durante il Gen Blue 2019 a Las Vegas

Forse non tutti sanno che in Italia circa il 60% delle vendite di immobili ad acquirenti internazionali viene realizzato grazie alla collaborazione tra agenti locali ed agenti internazionali. La maggior parte delle richieste di clienti stranieri interessati all’acquisto di proprietà in Italia arriva dagli Stati Uniti (circa il 20%). Solitamente prediligono ville al mare o al lago e casali di campagna dal prezzo superiore ad 1 milione di euro. Lombardia, Toscana, Puglia e Sardegna sono invece le regioni più richieste. Inoltre, secondo il Global Wealth Report, il 40% dei milionari del mondo vive negli USA, ovvero 18,6 milioni di individui HNWI.

Spesso i nostri agenti hanno collaborato con i colleghi internazionali sia per alcune proprietà situate in Italia sia all’estero. Tra le storie di successo, ricordiamo la sinergica collaborazione tra il nostro luxury property specialist Paolo Costi e Sofia Falleroni dell’agenzia Corcoran per la vendita di uno straordinario appartamento a Central Park, New York.

Referral e opportunità di business: il viaggio negli USA 22789030 1695876763780057 1076831883944544651 n
Paolo Costi con Steve Frankel nel giardino di una villa da sogno a Beverly Hills

Vogliamo lasciare il segno e creare nuove opportunità di business seguendo una linea strategica che prevede una crescita costante del nostro brand. Stay tuned per il report del tour!

MARKETING DISCLAIMER
Come leader mondiali nella commercializzazione di immobili di lusso, gli specialisti di Coldwell Banker Global Luxury sono, con discrezione, al servizio dei clienti più influenti e di successo del nostro tempo, assistendoli nelle operazioni immobiliari che coinvolgono alcune delle proprietà immobiliari più prestigiose al mondo. Fondata nel 1933 da Henderson Talbot, Coldwell Banker Global Luxury ha ridefinito la compravendita di immobili di lusso, filmando le proprietà più prestigiose dell’epoca e presentandole poi in incontri esclusivi agli acquirenti dell’alta società. Quasi 80 anni dopo, Coldwell Banker Global Luxury continua a rappresentare il punto di riferimento per gli immobili di lusso, delle vendite e del marketing ovunque nel mondo. Con 92.000 agenti e oltre 3000 agenzie dislocate in 44 paesi nel mondo, Coldwell Banker conta 7 miliardi di euro di fatturato aggregato nel 2018

Potrebbe Interessarti Anche

Nessun Commento

    Lascia una risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.