Fashion Lifestyle

Givenchy, addio allo stilista di Jacqueline Kennedy e Audrey Hepburn

givenchy Givenchy, addio allo stilista di Jacqueline Kennedy e Audrey Hepburn hubert de givenchy death 1080x708

Il mondo della moda piange la scomparsa di Givenchy, lo stilista della “blusa Bettina” e dell’iconico tubino nero indossato dalla Hepburn

 

Hubert de Givenchy, uno dei più importanti stilisti francesi del Novecento, è morto a 91 anni sabato 10 marzo, nel suo castello vicino a Parigi. Ne hanno dato annuncio la famiglia e il suo compagno, Philippe Venet.

Givenchy era nato il 21 febbraio 1927 a Beauvais in una famiglia aristocratica e aveva fondato la sua leggendaria Maison nel 1952. La sua grande celebrità, oltre al suo stile elegante e senza tempo, si deve alla creazione di uno degli abiti più famosi e ammirati della storia della moda: l’iconico tubino nero indossato da Audrey Hepburn sul set del film di culto “Colazione da Tiffany”. In un’epoca di femme fatale e pin-up, Audrey era esattamente l’opposto: magra e raffinata. In lei Givenchy trova la sua ambasciatrice ideale e le crea l’abito a sacco, il mantello dal collo avvolgente, la gonna a palloncino, l’abito a bustino. Sono i capi emblematici dello stile elegante e senza tempo che ancora oggi continua ad affascinare. Audrey Hepburn degli abiti di Givenchy disse “mi danno sempre un senso di sicurezza e autostima, e mi riesce più facile lavorare sapendo che esteticamente sono a posto. Mi sento così anche nel privato. I vestiti di Givenchy mi offrono protezione contro situazioni e persone strane. Mi ci sento davvero a mio agio”. Givenchy le dedicò anche un profumo, L’Interdit.

givenchy hepburn givenchy Givenchy, addio allo stilista di Jacqueline Kennedy e Audrey Hepburn audrey hepburn 401457 1280 821x1024

Dedicò invece la sua prima collezione a Bettina Graziani, la modella più desiderata dell’epoca. Per lei creò la famosissima «blusa Bettina», candida, dal corpetto stretto e le maniche ampissime, che divenne un immediato motivo di sensazione dell’epoca. Poi arrivò la linea a sacco, le gonne a palloncino, gli abiti baby doll. Furono sue clienti anche Ingrid Bergman, Lauren Bacall, Maria Callas, Marlene Dietrich, Greta Garbo, e Grace Kelly.

givenchy givenchy Givenchy, addio allo stilista di Jacqueline Kennedy e Audrey Hepburn hubert de givenchy passed away 1 770x400

De Givenchy, con la sua figura aristocratica, i suoi modi raffinati e la sua eleganza naturale, ha attraversato oltre 50 anni di moda, pur decidendo, nel 1988, di vendere la sua maison al gruppo LVMH. Ne rimarrà alla direzione creativa per altri 7 anni, fino al 1995, per poi allontanarsi definitivamente dalle scene.

 

_________________
MARKETING DISCLAIMER
Come leader mondiali nella commercializzazione di immobili di lusso, gli specialisti di Coldwell Banker Global Luxury sono, con discrezione, al servizio dei clienti più influenti e di successo del nostro tempo, assistendoli nelle operazioni immobiliari che coinvolgono alcune delle proprietà immobiliari più prestigiose al mondo. Fondata nel 1933 da Henderson Talbot, Coldwell Banker Global Luxury ha ridefinito la compravendita di immobili di lusso, filmando le proprietà più prestigiose dell’epoca e presentandole poi in incontri esclusivi agli acquirenti dell’alta società. Quasi 80 anni dopo, Coldwell Banker Global Luxury continua a rappresentare il punto di riferimento per gli immobili di lusso, delle vendite e del marketing ovunque nel mondo. Con 88.000 agenti e oltre 3000 agenzie dislocate in 49 paesi nel mondo, Coldwell Banker conta 150 miliardi di euro di fatturato aggregato nel 2016.

Potrebbe Interessarti Anche

Nessun Commento

    Lascia una risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.