Interviste ai Coldwell Banker Global Luxury Specialist

I segreti di un “Celebrity Agent”: intervista a Chris Cortazzo

chris cortazzo I segreti di un “Celebrity Agent”: intervista a Chris Cortazzo BLOG MM Cortazzo004 1 1 1080x884

Se state pensando di trasferirvi a Malibu, non dovete far altro che rivolgervi a Chris Cortazzo. Nato a Point Dume, il professionista del luxury real estate lavora nell’assolata Malibu da circa 20 anni. Premiato anche quest’anno come miglior agente del network Coldwell BankerChris Cortazzo ha chiuso 60 trattative di vendita con un volume di vendita che supera i $574 milioni di dollari. Conosce il mercato immobiliare di Malibu meglio di chiunque altro.

Per alcuni versi, Cortazzo è l’antitesi di un broker di potere. I suoi amici lo descrivono come un uomo dall’animo sensibile: è stato vegetariano per 33 anni ed ha sempre sostenuto cause in favore dell’ambiente e degli animali. Tratta i suoi collaboratori come “persone di famiglia”. Infatti li incoraggia a fare delle pause durante la giornata di lavoro anziché pressarli con i risultati da ottenere. Tra i suoi amici ci sono Shannon Doherty (attrice nota per l’interpretazione di “Brenda” nela serie cult anni ’90 Beverly Hills 90210) e Martyn Lawrence Bullard (noto designer d’interni). Chris è particolarmente legato a sua madre Patricia e a suo fratello Danny. Nonostante tra i suoi amici e clienti ci siano delle celebrità, a lui non piace stare sotto i riflettori. Come figlio di pompiere, è affascinato dalla cose semplici: natura, famiglia, amici, animali, casa.

Nel mondo del real estate, Chris Cortazzo è una vera e propria icona. Dal 2000 ha registrato più di $5 bilioni di dollari in vendite e possiede uno dei più invidiabili portfolio del real estate. Qual è il segreto del suo successo? Quali strategie può condividere con noi? Abbiamo fatto un viaggio speciale a Point Dume per capire la persona dietro all’agente di successo.

1. Hai una grande abilità: focalizzarti sul cliente. Riesci a farli sentire al centro del mondo. Qualcuno lo chiama “Fattore Clinton”…In che modo hai sviluppato questa capacità e come ti ha aiutato nella tua professione?

Amo il mio lavoro. Sono nato e cresciuto a Malibu. Credo molto in questa città quindi per me è molto facile vendere qui. È il miglior posto al mondo in cui vivere. Mi concentro molto sui clienti perché ho imparato che più parli con loro, più li ascolti e più capisci cosa vogliono davvero. Credo che sia davvero importante ascoltarli. Pongo loro delle domande pertinenti le cui risposte possano guidarmi verso la casa perfetta per loro. I miei clienti si fidano di me perchè conosco il mercato di Malibu meglio di chiunque altro. Lavoro nel settore da 24 anni, conosco le location e tutte le opportunità che questa città ha da offrire.

Di recente un cliente famoso è venuto a chiedermi una casa sulla spiaggia. Invece io l’ho spinto a comprare una bellissima casa anni ’50 che si sviluppa su 2 acri della foresta Sycamore perchè mi ha detto di amare i cavalli. La casa è a un solo isolato dalla spiaggia per cui ci si arriva facilmente anche a cavallo. Tutto ciò perchè ho dedicato il mio tempo nel capire di cosa avesse realmente bisogno quel cliente, a prescindere dalla sua richiesta iniziale. Ascoltandoli, senza fermarmi alla loro percezione del bisogno, riesco a trovare la casa perfetta per lo stile di vita che desiderano condurre. Amo fare questo!

chris cortazzo chris cortazzo I segreti di un “Celebrity Agent”: intervista a Chris Cortazzo BLOG  Chris and Family 1024x665

Chris Cortazzo con la sua famiglia

2. Il tuo nickname è “La Volta”. Da dove nasce questo soprannome?

Credo che sia venuto fuori la prima volta mentre lavoravo con un noto fotografo di moda, Herb Ritts. Lavorava con tante celebrities. Ma io sono sempre stato discreto. Se qualcuno mi confida un segreto, stai certo che non lo rivelerò mai. Credo molto nella salvaguardia della privacy dei miei clienti. Loro credono in me perchè sanno che non potrei mai tradire la loro fiducia. Se non ti fidi di qualcuno, non nascerà mai alcun tipo di relazione.

3. Perchè hai deciso di diventare agente immobiliare?

Dopo un periodo di lavoro di circa due anni e mezzo con Herb, sentivo il bisogno di trovare la mia identità ed avviare una mia personale attività. Lavoravo già con alcune celebrities. Ho pensato che l’immobiliare poteva essere una buona opzione perchè tutti loro chiedevano sempre la mia opinione quando scoprivano che sono nato e cresciuto a Malibu. Ho preso il patentino di agente immobiliare nel 1994 e nello stesso ho venduto la mia prima casa.

4. Raccontaci della tua prima vendita.

La mia prima vendita fu di una casa sulla spiaggia da 5 milioni di dollari. L’ho venduta nel 1994 ad una delle più grandi celebrità. Dopo questa, che si è rilevata essere una delle proprietà più costose della zona, sono ufficialmente entrato nel mercato immobiliare di Malibu. Con il guadagno, sono riuscito a comprare casa vicino ai miei genitori su Cliffside Drive. Considero importante ognuna delle mie transazioni. Le vedo come una grande responsabilità nel cambiamento della vita delle persone. Sia che si tratti di una casa da 50 milioni di dollari sia che sia da 2 milioni: per me è la stessa cosa.

5. Guardando indietro, quale vendita è risultata essere una lezione di vita e di lavoro per te?

Ho imparato da tutte le vendite fatte. Durante ogni transazione mi guardo dentro e scopro sempre qualcosa di nuovo. Questa è la parte migliore del mondo immobiliare. Non è mai noioso. Fare l’agente è un po’ come fare l’attore: interpreti ogni volta un ruolo diverso.

6. Qual è l’ostacolo più grande per i nuovi agenti immobiliari?

Ho venduto la mia prima casa dal valore di 5 milioni di dollari nel 1994. Non ho sperperato quel guadagno ma l’ho reinvestito nel mio lavoro. Spesso i giovani agenti immobiliari non pensano al futuro e, quindi, non tendono a risparmiare o mettere i soldi da parte. Mio padre era un pompiere ed io sono cresciuto ritagliando coupon. Non do’ mai nulla per scontato. Credo in questo mercato e nel reinvestimento in questo mercato. Ad oggi ho 5 case di proprietà a Malibu. So bene che le cose possono cambiare in fretta. Ogni mercato ha perso valore in alcuni periodi. Il 2009 è stato ad esempio un anno particolarmente difficile per me. Sono diventato l’agente numero 1 ma nello stesso anno ho perso mio padre, che era anche il mio migliore amico. Ho provato a conservare la mia attitudine positiva, nonostante tutto. Cadi e ti rialzi…

7. Parliamo della tua passione per l’house flipping. Quante case hai comprato e poi venduto, come investimento?

Ho costruito o ristrutturato 8 case a Malibu. Ne ho costruita una e ristrutturate 7. Ho avuto la fortuna di lavorare con alcuni tra i designer più talentuosi, come Martyn Lawrence Bullard, Vanessa Alexander, Simone Harrer e altri. Adesso sto lavorando su una casa d’architettura brasiliana a Point Dume con l’architetto Richard Landry e con la designer Vanessa Alexander. Diventerà un indoor/outdoor design con una disposizione open space… il lifestyle di Malibu al suo meglio.

chris cortazzo malibu chris cortazzo I segreti di un “Celebrity Agent”: intervista a Chris Cortazzo BLOG 33740PCH 002b 950x1024

33740 Pacific Coast Highway | Malibu, CA. | $49,500,000

8 . Quali sono i trend del mercato del lusso a Malibu?

Stiamo lavorando molto su video e servizi fotografici. Con i droni si riesce a catturare tutta la bellezza di Malibu e a far percepire ai clienti lo stile di vita.

 

 

Intervista tratta dal blog http://blog.coldwellbankerluxury.com

 

 

_________________
MARKETING DISCLAIMER
Come leader mondiali nella commercializzazione di immobili di lusso, gli specialisti di Coldwell Banker Global Luxury sono, con discrezione, al servizio dei clienti più influenti e di successo del nostro tempo, assistendoli nelle operazioni immobiliari che coinvolgono alcune delle proprietà immobiliari più prestigiose al mondo. Fondata nel 1933 da Henderson Talbot, Coldwell Banker Global Luxury ha ridefinito la compravendita di immobili di lusso, filmando le proprietà più prestigiose dell’epoca e presentandole poi in incontri esclusivi agli acquirenti dell’alta società. Quasi 80 anni dopo, Coldwell Banker Global Luxury continua a rappresentare il punto di riferimento per gli immobili di lusso, delle vendite e del marketing ovunque nel mondo. Con 88.000 agenti e oltre 3000 agenzie dislocate in 49 paesi nel mondo, Coldwell Banker conta 150 miliardi di euro di fatturato aggregato nel 2016.

Potrebbe Interessarti Anche

Nessun Commento

    Lascia una risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.